PELLETTERIA ED ETICA

Pubblicato da Mauro Casella il

Pelletteria ed Etica

Da consumatori ci poniamo domande lecite:

E' etico usare la vera pelle? Vengono uccisi animali per produrre la nostra pelletteria? I prodotti utilizzati per la concia vegetale inquinano? 

Si, usare la Vera Pelle è etico, nel momento in cui sappiamo scegliere dove acquistare: pretendiamo di verificarne la provenienza, consapevoli che il Made in Italy è garanzia del rispetto delle severe norme internazionali in materia.

No, non vengono uccisi animali per produrre la pelle. Le pelli grezze utilizzate dalle concerie derivano dalla macellazione di animali destinati, sin dall’origine, al settore alimentare. Il sottoprodotto viene così nobilitato e, soprattutto, se ne evita lo smaltimento che sarebbe un costo davvero notevole, vista l'enorme quantità di carne che al giorno d'oggi si consuma. La pelle Made in Italy è ecosostenibile.

No, i prodotti usati per la concia vegetale non inquinano. A differenza dei prodotti sintetici, che utilizzano metalli pesanti per la concia, i tannini usati per conciare le nostre pelli provengono da fonti rinnovabili: materie prime che si usano da secoli per la concia al vegetale. La Pelle a concia vegetale è ecosostenibile.

CASELLA PELLETTERIA  è il marchio di una bottega storica di Genova, oggi guidata da Mauro Casella, vegetariano da oltre 25 anni. Essere vegetariani ed usare la pelle è sinonimo di grande responsabilità sociale ed ambientale: la scelta dei fornitori e degli artigiani a cui ci rivolgiamo per i nostri articoli è ponderata ed ha alla base il rifiuto di utilizzare materiali derivanti dal petrolio e che possano in fase di smaltimento nuocere all'ambiente ed agli animali stessi. Non voler utilizzare pelli di animali uccisi a questo scopo ma solo pelli di animali destinati all'uso alimentare (di altri) è la scelta complementare. CASELLA PELLETTERIA è un marchio "no fur". 


Condividi questo post



← Articolo più vecchio Articolo più recente →