Consegna in 48H
Reso gratuito 30 giorni

Vera Pelle
Solo Made in Italy

Come scegliere, indossare e pulire i Guanti in Pelle

I guanti proteggono le nostre mani: come curare, pulire e proteggere i nostri guanti?

Per aver cura dei guanti in pelle dobbiamo prima di tutto sapere come sono fatti: la morbida pelle di nappa d’agnello è è la più pregiata in commercio, quindi perfetta per articoli di classe come i guanti!
Cos’è la Nappa d’agnello? E’ un tipo di pellame molto morbido, con il fiore ancora al naturale ad evidenziarne la grana. La pelle a pieno fiore usata per ottenere la nappa ne garantisce non solo la morbidezza e l’estetica di un prodotto naturale, ma soprattutto la resistenza: i guanti in nappa sono belli da vedere, comodi da indossare e durano a lungo. Ricordiamo che le pelli sono ecosostenibili poiché provengono da scarti della lavorazione alimentare, in virtù di quell’economia circolare che evita gli sprechi. Per saperne di più…

Qual è il punto più delicato dei guanti in pelle?

Senza dubbio le cuciture! Per questo devono essere fatte a regola d’arte.

Partendo dalla pelle lavorata per creare un paio di guanti, ci sono ben 12 operazioni necessarie per terminare quelle piccole opere d’arte. Ma tra tutte queste, il cuore della produzione del guanto artigianale in pelle è la cucitura che richiede grande cura e precisione.
Per poter mantenere salde le cuciture e morbida la pelle le attenzioni da avere sono semplicissime ma davvero molto importanti:
– come scegliere la taglia
– come infilare i guanti nuovi
– come mantenere la pelle morbida

Come scegliere la taglia dei guanti

I guanti devono calzare alla perfezione: proprio come le scarpe, non devono essere né stretti né larghi.

Per trovare la tua taglia, misura la circonferenza della parte più larga della mano sopra le nocche, escluso il pollice.
Dovresti misurare la tua mano dominante, la destra se sei destro e la sinistra se sei mancino. Nel dubbio scegli la taglia successiva. Puoi usare un metro “da sarto”, quelli arrotolabili, oppure un nastro o uno spago che poi misurerai su un metro rigido.
Fai attenzione ad alcune piccole cose: tieni la mano aperta e leggermene piegata, avvolgi il metro o lo spago (o altro) passando per il centro – cioè sotto le nocche e sopra la base del pollice

Ecco una tabella che ci aiuterà a capire la nostra taglia.


❗❗Attenzione! Quando si indossano i guanti la prima volta non devono mai essere tirati da sotto il pollice, perché sono proprio quelle le cuciture più fragili. Col tempo la pelle cederà, diventerà più morbida, ma se la taglia non è corretta tirandoli potrebbero strapparsi!

Per far si che in seguito le cuciture e la pelle non soffrano e l’usura del guanto ne amplifichi la bellezza e la comodità, ecco la regola d’oro:
Proteggi i guanti dall’acqua e dall’umidità! 💦 E’ vero: la pelle ha proprietà idrorepellenti, ma per restare intatta ha bisogno di essere riparata dall’umidità.

Ma i guanti si usano per lo più d’inverno, quindi…

 

 

 

Cosa fare se si bagnano i guanti in pelle?

La cosa fondamentale è evitare l’esposizione diretta alle fonti di calore: ❌NON asciugarli col phon, sul termosifone o alla luce solare diretta.

Potrebbero danneggiare irrimediabilmente i guanti in pelle, rendendoli secchi, duri o scoloriti ed indebolendo le preziose cuciture. Lasciali asciugare a temperatura ambiente, direttamente all’aria.

Come lavare, pulire o smacchiare i guanti in pelle?

Certo, può capitare che si sporchino. La pulizia dei guanti in pelle deve, lo abbiamo imparato, essere eseguita senza immergerli direttamente in acqua. Basterà, infatti, pulire i guanti con un panno inumidito con pochissima acqua e lasciarli asciugare come detto sopra.

Se ci sono macchie persistenti, consigliamo di usare il nostro prodotto ✅ Liquido per Nappa di Reflex che riporterà in modo molto semplice e veloce il vostro guanto alla sua bellezza.
Quando saranno quasi asciutti ma ancora umidi, indossali: in questo modo riprenderanno facilmente la loro forma originaria, quella della tua mano, e torneranno a “calzare come un guanto”

Si possono igienizzare i guanti in pelle? Certo! Con i guanti prendiamo i mezzi pubblici, tocchiamo maniglie e quanto di più “batterico” c’è in circolazione.

A differenza di altri prodotti in commercio, questo ✅ Spray Igienizzante è stato formulato apposta per essere utilizzato sugli accessori in pelle senza macchiarla o rovinarla.  Vuoi un consiglio? Provalo anche sulle borse!

Il Galateo dei guanti

In tempo di Covid abbiamo imparato a salutare le persone senza stringere la mano. Ma noi Italiani siamo un popolo dal sangue caldo, ci piace incontrare gli altri e siamo tornati appena possibile a riprendere il contatto fisico.
La stretta di mano dice molto di noi: ci si presenta così, si concludono affari, contratti, incontri di lavoro importanti, un tempo valeva più la stretta di mano che una firma! Come rinunciarci? Ma quando si portano i guanti, come ci si comporta?

L’etichetta distingue tra uomini e donne, mentre lascia spazio e libertà di scelta a chi non si identifica nei due generi.
Se una donna indossa i guanti e incontra un’altra donna, potrebbe tenerli ma è preferibile che si sfili il destro e lo tenga con la mano sinistra. Per l’uomo che incontra una donna è invece d’obbligo. Lei, al contrario, al cospetto di un rappresentante dell’altro sesso non ha alcun dovere.

Bisogna togliere i guanti quando si entra in qualsiasi luogo chiuso: ristorante, ufficio, bar, chiesa o altro luogo religioso, etc. Se però le signore indossano guanti lunghi in abito da sera, possono tenerli fino al momento di sedersi a tavola, se fosse previsto. Abbiamo citato la Chiesa, allora parliamo di Matrimonio! Le spose possono usare i guanti? Si ma vanno sfilati e poggiati accanto al bouquet, sia nella cerimonia religiosa che in quella civile. Attenzione però! Appena pronunciato il “sì” non vanno più indossati: la fede nuziale non si copre!

Come si sfilano i guanti?
Abbiamo tutti in mente attori, attrici e personaggi di spettacolo che indossano i guanti come status symbol o come arma di seduzione: guanti che diventano la chiave di scene indimenticabili.
Ma per sfilare i guanti, cosa dice il bon ton?
MAI usare i denti per togliersi i guanti e mai prenderli dalla base per poi tirarli!
Si pizzicano le 4 punte delle dita del guanto e si sfila il guanto con calma e delicatezza. Attenzione però a non guardarlo 😉 Se sono guanti lunghi, bisognerà prima abbassarli di qualche centimetro. La cosa importante è che il gesto risulti naturale.
E se vuoi salutare qualcuno ma hai le mani occupate? Meglio lasciare i guanti al loro posto piuttosto che restare impacciati o maldestri, magari lasciando l’altro con la mano a mezz’aria!

C’è un trucco per avere i guanti in pelle sempre puliti e in ordine?

Certo! Se periodicamente li “irrori” con lo spray impermeabilizzante non solo saranno più…impermeabili, ma saranno protetti anche dallo sporco di tutti i giorni e dalle macchie accidentali. Ecco quello che fa per te! ✅ Impermeabilizzante per pelle

E quando li metti via, cerca di riporli in un luogo asciutto e nella loro custodia o in una bustina di tessuto traspirante.

I guanti sono anche arte, spettacolo, poesia e sensualità

Ecco le nostre citazioni preferite!

 

William Shakespeare, Romeo e Giulietta

“Guarda come appoggia la guancia alla sua mano: Oh, potessi essere io il guanto di quella mano e poter così sfiorare quella guancia!”

Fabrizio Caramagna

“Sotto i guanti si nasconde l’attesa di qualche rivelazione. C’è qualcosa di magico e di intimo. Si tocca un guanto sapendo che, là sotto, la mano è piena di sorprese.”

Gustave Flaubert, Madame Bovary

“Lo faceva con un gesto lento e sfinito, come per ritardare la nascita della luce del giorno della sua mano translucida…. una mano che si è appena tolta il guanto si offre, sembra con più trasparente fiducia giocava con i suoi guanti in un modo tale da attirare gli sguardi sulla sua mano.”

André Breton

“Non so cosa ho percepito di così spaventosamente e meravigliosamente definitivo al pensiero che il guanto potesse lasciare per sempre quella mano.”

Virgina Woolf

“Zio William diceva sempre che una signora la si riconosce dai guanti e dalle scarpe.”

E noi, cosa ne pensiamo? 😁 Ecco la “filosofia” di Casella!

Mauro Casella

“Il guanto è l’oggetto che fa la differenza nell’eleganza….e non lascia le impronte!”🤣

 

Altri articoli

Cerca prodotti,
consigli e
news

Iscriviti al Club Casella

Subito il 20% di sconto per te

Ricevi promozioni, offerte e consigli.